Da così a così*

Fino a due mesi fa Mastella era sinonimo di persona merdosa, bastardo, politico scorretto, ecc... Se davi del Mastella ad una persona rischiavi di essere citato in tribunale per calunnia.

Oggi è cambiato tutto. La moglie di Mastella è stata accusata di uno del peggiore reato per un politico o per i suoi parenti: la concussione. Mastella si è dimesso ed è diventato un martire. Probabilmente tra un po' di anni si racconterà che Mastella si dimise per salvare l'umanità e che tre giorni dopo, le donne di Ceppaloni, entrarono in casa sua senza trovarlo. La poltrona era vuota: era rimasta solo l'impronta del culone di Mastella sul copridivano che venne poi rinchiuso in una teca di vetro conservata nella basilica di Ceppaloni.

Tutti tristi? Ma guardate in faccia alla realtà! È sufficiente riempire il posto di Mastella con un altro del suo partito, uno qualunque, tanto sono tutti uguali e il governo potrà andare avanti per altri 3 anni.


_________________________________
* immagina una mano che ruota di 180 gradi mentre leggi il titolo.

2 commenti:

Apo ha detto...

adesso che hai provocato cicciobombolo e hai fatto cadere il governo, compagno veltroniano, sei contento?

PS: scaricati "Robenspierre" degli Offlagadiscopax ed ascola il testo... è mondiale...

costa ha detto...

questo post mi ha fatto ribaltare dalle risate

Posta un commento