Ho trovato il muletto!

Poco dopo aver scritto il messaggio precedente ho sentito alla radio di una promozione ai DICO (Discount Coop) in cui avrebbero venduto dei cellulari Motorola a 24.90€. E qui scatta l'idea: lo compro per utilizzarlo il mesetto in cui il NOKIA è in riparazione e poi lo passo a mio babbo che attualmente sta tentando di usare il mio vecchio Alcatel OT511 con mezza tastiera rotta.

Questa mattina sono corso al DICO più vicino a casa mia ma il cellulare era già esaurito; ho però assistito ad un siparietto degno di nota: chiedo alla cassiera se avevano ancora il cellulare, lei va in ufficio a chiedere col suo capo dicendogli che secondo lei l'ultimo era quello trovato nell'ufficio nel capo e che aveva venduto in mattinata, nello stesso momento di sente di tutto: una botta sul tavolo, imprecazioni, urla, bestemmie... praticamente il cellulare che si trovava nell'ufficio lo aveva messo da parte il capo per se stesso, ma la commessa lo ha venduto...

Vado al secondo DICO di Cesena e lì trovo il Motorola MOTOFONE F3. Si tratta di un cellulare veramente basilare utilizzabile solo per chiamare e per leggere SMS (tutto quello di cui abbiamo bisogno io e mio babbo). Il cellulare è sottilissimo (9mm) e leggero (70g). Ha la vibrazione, il vivavoce e la suoneria che fa DRIN-DRIN (finalmente).

Dovrebbe essere stato progettato per essere venduto in Africa infatti il manuale di istruzioni è in inglese, francese e swahili. Il manuale in italiano è stato aggiunto dopo e fa pure schifo, si capisce 1000 volte meglio quello in inglese. Sul sito della Motorola c'è invece un manualetto in italiano fatto per il verso e comprensibile come quello in inglese.
Dentro la confezione c'è pure la lista dei centri di manutenzione in Nigeria, Kenya, Mauritius, Uganda, Congo, Botswana e South Africa.
Nonostante sia progettato per l'Africa, i menù vengono letti da una voce italiana che ho immediatamente disabilitato: è strano sentir parlare un cellulare...

Interessante il display (chiaramente in bianco e nero) che non è a cristalli liquidi. Usa la tecnologia elettroforetica (EPD) che permette di risparmiare molta energia e di garantire la visibilità nitida del display anche sotto al sole estivo. Purtroppo però, tale display (avete presente i display a LED che erano montati nei videoregistratori?) limita notevolmente ciò che è possibile vedere sul display. E' praticamente disponibile una sola riga da 6 caratteri su cui è possibile leggere SMS e numeri telefonici della rubrica facendoli scorrere orizzontalmente.

Messaggio a chi mi deve telefonare: ritorno in linea, quindi telefonatemi pure sul cellulare.


AGGIORNAMENTO 29/04/2007.
Ho trovato due problemi:
  • Scrivendo gli SMS (non c'è il T9 ma questo non è un grosso problema) ho notato che mancano le lettere accentate, il punto esclamativo, il punto, la virgola e soprattutto l'apostrofo (eventualmente utilizzabile per sostituire l'accento);
  • Con la tastiera bloccata è comunque possibile fare le telefonate d'emergenza (al numero 112).

4 commenti:

pigaz ha detto...

Leggero, sottilissimo, schermo eInk con un contrasto almeno 1 ordine di grandezza superiore a tutti gli altri, due antenne interne, 500 ore di autonomia in stand-by ma soprattutto fa _solo_ da cellulare.

Se il mio Nokia dovesse rompersi visto il prezzo penso che prenderei anche io questo senza pensarci un momento.

Ottimo acquisto.

Andrea ha detto...

Due antenne?

Dove lo hai letto?

P.S. Grazie per i complimenti.

pigaz ha detto...

Mi pare di averlo letto tempo fa sul forum di telefonino.net e sul sito della motorola quando fu annunciato la scorsa estate.

Se googli un pochino di sicuro trovi qualcosa.

ciao ;)

AnnyPan ha detto...

MI metterò anche io a cercare un muletto tedesco x me, visto che anche il mio mi ha mollata sul più bello!!! Mannaggia!

Posta un commento