Sarà per il prossimo anno

Sono consapevole della "gufata" che ho appena fatto staccando dal trattore la lama da neve a metà febbraio però le temperature si stanno alzando e dubito fortemente che qui nevichi tanto da dover utilizzare la lama appena costruita.

Da questa estate il cofano tondeggiante del convogliatore della trincia giaceva ingombrante ed inutilizzato nel giardino di casa. E' fatto di lamiera spessa tre millimetri e l'ultimo pezzo ha pure spessore doppio. Poche misure tre tagli con la smerigliatrice angolare ed ecco comparire la sagoma concava di una lama larga 150cm. Con un altro po' di taglia e salda sono stati creati la flangia per l'attacco "rapido" al telaio a tre punti utilizzato normalmente con le forche.

Sì, lo so, non è angolabile: per la neve che normalmente fa qui e per le ridotte dimensioni del piazzale da pulire va benissimo anche una lama non angolata.

Per evitare che la lama si pianti a terra e che sposti anche la ghiaia del piazzare ho aggiunto due slitte di appoggio da rimuovere qualora vada utilizzata per spostare terreno.


1 commento:

Posta un commento