Trincia: cambio cinghia

Dobbiamo ancora imparare ad usare la trincia e quindi ogni situazione è buona per capire i limiti della macchina. Poto la siepe di lauro: proviamo a trinciare la potatura. Finisco di raccogliere i fagiolini: proviamo a trinciarli. Finisce la campagna delle zucchine: trinciamo anche quelle. Finisce la campagna dei meloni sotto serra: porto in campo aperto un mucchio di piante arrotolate e provo a passarci sopra con la trincia. Il mucchio di piante non entra? Alzo il sollevatore e poi abbasso la trincia in movimento sul mucchio di piante: ecco il momento del patacca è arrivato! Le piante si arrotolano nel rotore che si ferma. Le cinghie usate, unica parte della trincia in evidente usura, iniziano a slittare e a fumare. Nella foto sotto si vede come le ho trovate dopo la manovra scellerata. Dopo tre tentativi del commerciante fornitore di ricambi sono riuscito a trovare le cinghie della lunghezza giusta. Nella foto sotto c'è il modello montato così la prossima volta, spero non ricapiti, vado a colpo sicuro.


0 commenti:

Posta un commento