Stendinylon 2011

Poche e quasi ininfluenti modifiche rispetto l'anno scorso. Il tempo era poco e non siamo riusciti a stravolgere la pacciamatrice come annunciato nel report dello scorso anno. E' stata aumentata la profondità degli aratrini che scavano il solco in cui va depositato il nylon e l'attacco del terzo punto è stato rinforzato. L'aggiunta più importante è stata sicuramente quella dell'ombrellone sul Valpadana che ha leggermente mitigato il calore di sabato scorso.

Allego un po' di foto scattate durante la sostituzione del rotolo del nylon.


Non manca nemmeno il video da poco caricato su Youtube:

2 commenti:

Anonimo ha detto...

scusate un sito di rivenditori di questo tipo di macchine dove posso trovarlo?? grazie mille

Andrea ha detto...

Volendo rimanere in Emilia Romagna c'è la "Checchi e Magli" che produce una pacciamatrice: http://www.checchiemagli.com/

Posta un commento