Sono passato a XFCE4

Date le misere prestazioni del mio pc fisso (Duron 800, 256MB di ram) sono dovuto forzatamente passare alla versione più leggera di ubuntu: xubuntu 6.06 LTS. La ics iniziale indica appunti l'utilizzo di XFCE come desktop environment.

Dopo una prima installazione un po' caotica sono riuscito a configurarmela a piacere in modo da renderla molto user-friendly. Mi sembra non manchi nulla.

Questa estate invece, conto di installare sul notebook (leggermente più veloce del pc fisso) la versione orginale con Gnome 2.14: ubuntu 6.06 LTS.

3 commenti:

Gregory ha detto...

Mi congratulo con il tuo blog, davvero bello.
Ciao!!!

Andrea ha detto...

Grazie!

Anonimo ha detto...

Pensa che io uso la distribuzione livecd Damn Small Linux su un Celeron a 400 Mhz con 128 Mb di Ram!
(In questo caso l'interfaccia è fluxbox).
In realtà ho già provato Xfce, usando una distribuzione Linux (di 2 anni fa) basata sul kernel 2.4, mi sono accorto che la differenza di occupazione di Ram tra l'Xfce e la Gnome è di qualche decina di Mb di Ram.
Molto carina.
Però, prima o poi, proverò l'ultima versione di Xubuntu per vedere se mi funziona su questo pc pur avendo poca Ram.

Ciao Ale

Posta un commento